Stefania è romana di origine e la sua vita è in perenne conflitto tra decadenza e rigore. Le due cose a cui non può rinunciare sono un bicchiere di champagne in buona compagnia e una giornata all'aria aperta all'insegna dello sport. Lavora da sempre nell'ospitalità del lusso e continua a nutrire una grandissima passione per questa professione; chi fa questo lavoro abbraccia uno stile di vita, qualcosa di profondo e meraviglioso. Si occupa di vino, del servizio e della condivisione di esperienze di vita con gli ospiti che vengono a trovarla. Nel tempo libero invece, cerca di raggiungere quelle località del nostro straordinario Paese che lasciano un segno indelebile nel cuore per assaporarne i prodotti. Si tiene aggiornata sulle novità nel mondo del vino, legge, assaggia e frequenta spesso degustazioni e seminari. È curiosa, testarda, nebbiolista e vede sempre il bicchiere mezzo pieno.

Il Fiano e la voce dei suoi interpreti: Joaquin

“LA VITICOLTURA DI QUALITA’ PASSA ATTRAVERSO UNA SERIE DI RAPPORTI ANTROPOLOGICI” La parola a  Raffaele Pagano, ammiraglio del progetto Joaquin.   La cantina Joaquin è parte del cuore pulsante della denominazione Fiano di Avellino-Taurasi. Raffaele utilizza solo uve locali per mettere a punto le sue creazioni che diventano pezzi unici ed incarnano uno stile personale…

La Barrique: LO SAI CHE …?

La Barrique: LO SAI CHE …? Quando il saggio diceva No Barrique, no Berlusconi Avrà avuto i suoi motivi! La barrique è uno strumento a disposizione di chi ha in mente un vino come progetto, come prodotto finito. Non è un partito o un dogma religioso. Chi la impiega deve fare delle profonde valutazioni sulla…

Il Fiano e la voce dei suoi grandi interpreti: Villa Diamante

Veniva chiamato “Vitis Apiana” per via della passione smodata che le api provavano per questo vitigno. Ai giorni nostri, lo conosciamo come Fiano, vitigno a bacca bianca capace di esprimersi con grande profondità. Il terreno d’elezione del Fiano è l’Irpinia, ovvero l’entroterra campano in provincia di Avellino. Nella DOCG Fiano di Avellino, come accade in…

Lieviti selezionati & stile sauvage: LO SAI CHE …?

LIEVITI SELEZIONATI: LO SAI CHE …? La selezione dei lieviti protegge dal rischio di incappare in ospiti indesiderati a seguito di una fermentazione spontanea, compreso acido acetico, odori sulfurei, Brettanomyces, responsabile dell’aroma di sudore equino. L’utilizzo del lievito selezionato è altamente indicato per produrre vino di qualità e non creare un effetto sorpresa nel consumatore…

Il punto di non ritorno: incontro con il Cabernet Franc della Loira, il Breton

Quando si parla di Cabernet Franc, il primo pensiero ci porta probabilmente sulla “rive droite” nella regione del Bordeaux, dove il vitigno con tutta probabilità ha avuto origine. Se invece pensiamo alla grandezza del nostro patrimonio, probabilmente, il cuore ci porterà dritti in Toscana ricorderemo qualche calda ed accattivante degustazione con bottiglie della costa livornese.…