Si innamora del vino quando aveva 17 anni perché sapeva di legno. Diventa sommelier professionista in tre anni e inizia a viaggiare per capirci di più. Apre due enoteche “Il Battello Ebbro”, una a Bertinoro e una a Forlì. Ora è padre di Leonardo e amante della musica “ma quella vera”, ricava molta soddisfazione dal vivere in Hotel dove si sente a casa. Viaggiatore instancabile, adora il cinema e le biografie perché “c’è da apprendere da tutti, sopratutto dagli errori”. Spigoloso quanto basta e dal carattere non facile, crede in un processo di comunicazione differente per il mondo del vino e studia proprio per questo. Wine Manager e comunicatore, intenditore di vino, amante della cucina e bon vivant. Vanta numerose pubblicazioni, collaborazioni e libri all’interno del mondo del vino e del cibo. Collaboratore della Madia Travelfood, uno responsabili del progetto vino Partesa oltre che ideatore del premio “Dire, fare, sognare” e del format audio “Deep Red Stories”.

Giovanni Sinesi

Giovanni Sinesi è nato a Barletta il 20 luglio 1984. Cresce tra i tavoli del ristorante dei genitori, respirando l’aria della sala già da ragazzino ma senza ancora coltivare il sogno della ristorazione. È appassionato di calcio e soprattutto di musica: studia pianoforte dall’età di undici anni e ama la musica classica, in particolare Chopin,…

Buongiorno, io solo il Pecorino

Esiste un vitigno che negli ultimi anni ha conquistato una buona fetta di mercato: il Pecorino. Oscurato dalla notorietà del Verdicchio e del Trebbiano D’Abruzzo, non ha avuto – soprattutto all’inizio della sua ascesa – la strada spianata. Attribuire la paternità di questo vitigno sicuramente non è facile, da bravo ascolano dovrei dire: “Noi abbiamo…

Tignanello in pillole …

Il Tignanello è un’etichetta considerata fulcro dell’enologia italiana, concepita da una delle più grandi e storiche aziende del panorama vitivinicolo italiano e mondiale: i Marchesi di Antinori. Vantano ben 26 generazioni nel campo della viticoltura, dedicandocisi da più di seicento anni da quando, nel 1385, Giovanni di Piero Antinori entrò a far parte dell’Arte Fiorentina…

Vania Valentini

Master Sommelier ALMA e Degustatrice Ufficiale AIS; è Vice-Curatore per la Guida Grandi Champagne e redattrice del sito www-lemiebollicine.com. Scrive, inoltre, di champagne su diverse testate online. È stata docente ALMA, l’Accademia Internazionale della Cucina a Parma, tiene lezioni dedicate alla Champagne all’Università Internazionale delle Scienze Gastronomiche UNISG e alla Scuola di Alta Formazione INTRECCI.…

Vincenzo Donatiello

Vincenzo Donatiello: lucano, sommelier, classe 1985, originario del Vulture e gavetta nella ristorazione, cresce professionalmente tra la Puglia, dove frequenta l’istituto alberghiero di Vieste, e la Romagna, con le prime esperienze lungo la riviera adriatica. Nel 2009 sbarca a La Frasca di Milano Marittima (all’epoca ** Michelin) alla corte di Gianfranco Bolognesi, ed è la prima…

Masseto in pillole …

La storia del Masseto risale al 1981 quando il marchese Lodovico Antinori fondò la Tenuta dell’Ornellaia nel cuore della zona di Bolgheri, nel comune di Castagneto Carducci. La storia del Masseto inizia proprio in questo anno, quando l’enologo russo-americano André Tchelistcheff, che già lavorava per gli Antinori in California, avente il merito di aver contribuito…